29 nov 2015

In Emilia Romagna il riciclo dei RAEE è penalizzato dall'eccesso di monopolio legalizzato

In Emilia Romagna il riciclo dei RAEE
è penalizzato dall'eccesso di monopolio legalizzato

La denuncia arriva da un'azienda bolognese leader nel settore del riciclaggio dei materiali dai rifiuti cosidetti “bianchi”,  cioè elettrici ed elettronici.
Il dott. Claudio Tedeschi della Dismeco, un'eccellenza mondiale per la sua tecnologia, mette in evidenza come i Consorzi che hanno le convenzioni per ritirare i rifiuti li portano dove c’è per loro maggior convenienza economica senza rispettare il principio di prossimità.

In Lombardia rimane in regione il 95% , in Emilia Romagna solo il 20 %. 
Siamo arrivati al punto che noi abbiamo dovuto citare presso il Tribunale di Milano il Consorzio Ecodom “per eccessiva onerosità”. 
Cioè ci chiedono cifre che sono illogiche rispetto a quello che noi facciamo e produciamo. 
Per ora il risultato è che ovviamente abbiamo perso anche il materiale che ricevevamo da loro. 
Nessuno valuta il fatto che alla Dismeco si recupera ben il 98% dell’oggetto lavorato ! 
E così 8000 lavatrici al mese, che noi potremmo trattare, vanno ad oltre 100 km da noi (ndr la maggior parte a Pesaro, Cremona, Verona). E’ stata presentata la Green Economy ma in realtà …. [leggi tutto] 

• vedi anche: Il “Borgo Ecologico” di Marzabotto, dal trattamento dei RAEE un progetto ambientale unico al mondo aperto al territorio

2 commenti :

  1. Avendo fatto uno dei soliti "Tirocini" da 200€ al mese proprio alla ex Coop. Gulliver ora "monopolizzata" (come dici tu) da una certa FORMULA SOLIDALE, sappiamo bene noi forlivesi, che quando sentiamo nominare la parola "Formula", la mente và a "Formula Servizi". Ebbene proprio quì viene effettuato il RAEE (nello specifico, detenuti a fine pena, demoliscono, separano tutti i materiali elettronici, e recuperate quelle parti (alcune ancora funzionanti) definite preziose nella loro componentistica. Ma chi controlla, come lo fa' ? (ne avrei di cose da dire)

    RispondiElimina
  2. Aggiungo: proprio nel periodo in cui sono stato nella sede di vecchiazzano Via Karlsrue, (marzo/giugno 2015) è venuta una "commissione regionale" per controlli, peccato che questi controlli vengano effettuati previo avviso. Risultato? tutto a posto !!!!!!

    RispondiElimina